Garanzia Giovani – Per i Giovani

Se sei un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale.

Avrai la possibilità di mettere in luce le tue potenzialità, accrescendo il tuo bagaglio di conoscenze e competenze e ottenere un contatto diretto con le valide realtà aziendali del nostro territorio attraverso un percorso personalizzato e studiato su misura per te.

Dopo una prima convocazione presso il Centro per l’Impiego e la sottoscrizione del Patto di Servizio, il programma prevede l’attivazione di un percorso che introdurrà il giovane al lavoro. Nel dettaglio le misure previste dalla Garanzia sono
  • Accoglienza: in questa prima fase verrai subito informato sul contenuto e sui servizi previsti dal Programma.
  • Orientamento: svolgerai un colloquio individuale con un operatore, il quale è in grado di capire le tue esigenze, bisogni e necessità.
  • Formazione: è uno strumento fondamentale per acquisire maggiori conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro.
  • Accompagnamento al lavoro: Si occupa di progettare e attivare strumenti di inserimento lavorativo.
  • Apprendistato: è un contratto di lavoro assimilabile a un contratto a tempo indeterminato, finalizzato alla formazione, all’occupazione e al primo inserimento lavorativo.
  • Tirocinio: ti permette di fare una vera esperienza in azienda e ha una durata di 6 mesi.
  • Mobilità professionale all’interno del territorio nazionale o in Paesi UE: il programma incoraggia la mobilità dei giovani lavoratori in Italia e negli altri paesi dell'Unione Europea attraverso un voucher che copre i costi di viaggio e alloggio per la durata di 6 mesi.

I PERCORSI ATTIVABILI ATTRAVERSO LE ATS

La Regione Puglia ha definito quattro Percorsi verso cui il giovane potrà essere avviato in base agli esiti dell’Orientamento Specialistico, avvalendosi dei servizi e del supporto dell’ATS prescelta.