Corsi di qualifica per necroforo


DESCRIZIONE

Ai sensi del Regolamento Regionale n° 8 del 11/03/2015 (pubblicato sul BURP n. 38 suppl. del 18/03/2015); per l’espletamento dell’attività funebre le imprese esercenti devono disporre, tra l’altro, di un responsabile della conduzione dell’attività funebre adeguatamente formato, in possesso pertanto di conoscenze teoriche – pratiche attinenti le specifiche mansioni svolte. Il Regolamento, difatti, prevede l'obbligo di frequenza di specifici corsi di formazione per gli addetti alla attività di imprese funebri (comma 1 art. 17); il personale, inoltre, per essere avviato all’attività, deve essere in possesso del prescritto attestato di qualifica (comma 3 art. 17). L’attività funebre comprende congiuntamente:

  • La vendita di casse ed altri articoli funebri secondo la normativa vigente;
  • L’autorizzazione al disbrigo di pratiche amministrative inerenti il funerale, su mandato degli aventi diritto;
  • L’autorizzazione al trasporto di salma, di cadavere, di ceneri e di resti mortali.

Per l’espletamento dell’attività le imprese devono avere la disponibilità permanente di:

  • Una sede commerciale idonea dedicata al conferimento degli incarichi per il disbrigo delle pratiche amministrative, alle operazioni di vendita di casse ed articoli funebri in genere e ad ogni attività connessa allo svolgimento dell’attività funebre;
  • Almeno un’auto funebre idonea all’uso e verificata annualmente da parte dell’ASL ed una autorimessa, conformi alla normativa vigente;
  • Un responsabile, della conduzione dell’attività funebre, adeguatamente formato, regolarmente assunto dal soggetto titolare dell’autorizzazione, specificatamente individuato e che può anche coincidere con il legale rappresentante dell’impresa;
  • Le imprese che esercitano l’attività funebre devono disporre di almeno quattro operatori funebri o necrofori, in possesso dei previsti requisiti formativi, assunti direttamente dal soggetto titolare dell’autorizzazione con contratto di lavoro ai sensi delle vigente normativa;
  • Il personale di cui alle lettere c) concorre a formare il numero di almeno 4 necrofori necessari per l’espletamento del funerale.

Entrambe le figure devono occuparsi di inumazione, tumulazione, esumazione, estumalazione, pulizia e movimentazione dei resti mortali, movimentazione dei feretri, movimentazione del materiale di risulta derivante dalle operazioni cimiteriali.


DESTINATARI

I corsi di formazione professionale per la qualificazione professionale dei soggetti esercenti l’attività funebre sono rivolti:

  • Ai direttori tecnici ed addetti alla trattazione degli affari di imprese che intendono svolgere attività funebre ai sensi dell’art. 8 comma4 lettera c) del Regolamento
  • Agli operatori funebri o necrofori, art. 8 comma 4 lettera d) del Regolamento

Il numero massimo di partecipanti per ogni corso è di 20 persone.Al fine dell’ammissione al corso di formazione per gli addetti alle onoranze funebri, sono necessari i seguenti requisiti:

  • Età non inferiore ai 16 anni
  • Assolvimento l’obbligo scolastico

DURATA
  • Corso per Direttore tecnico: Base 50 ore
    aggiornamento 30 ore
  • Corso per Operatore: Base 40 ore
    aggiornamento 25 ore
(Il corso di aggiornamento è rivolto a coloro i quali hanno un'esperienza professionale di almeno 2 anni nel settore)
SEDI DI SVOLGIMENTO
  • Bari - Via Papa Giovanni Paolo I, 10/H;
  • Gravina in Puglia - Via A. De Gasperi, 140/P

DOCUMENTI RICHIESTI PER L'ISCRIZIONE
  • Copia del documento di riconoscimento e del Codice Fiscale
NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Regolamento Regionale n. 8 del 11 marzo 2015


CORSI IN PARTENZA
EdizioneTipologia corsoData inizioIscrizioniStatoLuogo di svolgimento
IDIRETTORE TECNICO28 novembre 2017ChiuseCONCLUSOBari
IOPERATORE28 novembre 2017ChiuseCONCLUSOBari

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Prezzi:

  • DIRETTORE TECNICO € 250,00 anziché € 500,00*
  • OPERATORE € 200,00 anziché € 400,00*
    *IVA ESENTE art. 10, DPR 633/72

L'interessato dovrà:

  • Versare l'importo su indicato tramite:
    • Bonifico bancario (IBAN: IT 35 M 07601 04000 000037247830) a favore di Coid S.r.l.
    • c/c postale n. 37247830 intestato a Coid S.r.l.
    Nella causale inserire "CORSO NECROFORO"
  • Compilare e inviare il modulo di iscrizione, unitamente alla copia della ricevuta dell'avvenuto pagamento di cui al punto precedente, tramite: fax al nr. 080.322.33.37 oppure e-mail a segreteria@coid.it

APPROFONDIMENTI
CHI PUÒ ESERCITARE L’ATTIVITÀ FUNEBRE?
L’attività funebre può essere esercitata da imprese pubbliche e/o private previo rilascio delle autorizzazioni da parte del Comune ove ha sede legale l’impresa. A detta impresa è vietata qualsiasi altra attività che possa configurare un conflitto di interesse, quale la contestuale gestione dell’impresa funebre e del trasporto infermi e feriti.
IN COSA CONSISTE L’ATTIVITÀ FUNEBRE?
L’attività funebre consiste in:
  • Vendita di casse ed altri articoli funebri secondo la normativa vigente
  • Autorizzazione al disbrigo di pratiche amministrative inerenti il funerale, su mandato degli aventi diritto
  • Autorizzazione al trasporto di salma, di cadavere, di ceneri e di resti mortali.
CHI È IL DIRETTORE TECNICO DI IMPRESE CHE INTENDONO SVOLGERE ATTIVITÀ FUNEBRI?
Il direttore Tecnico è il responsabile della gestione dell’impresa, del personale e dei rapporti con il pubblico e con le pubbliche amministrazioni e dello svolgimento dei servizi funebri. La figura del Direttore Tecnico deve conoscere le norme che regolamentano la vigilanza, i controlli e l’applicazione delle relative sanzioni, deve occuparsi di problematiche e particolarità del recupero salme in caso di decessi a seguito di incidenti stradali, incidenti sul lavoro e altri recuperi speciali con intervento delle autorità giudiziarie.
CHI È L’OPERATORE NECROFORO?
L’Operatore necroforo si occupa della persona defunta dal momento in cui è rilasciata ai parenti per le esequie fino alla destinazione ultima; opera su richiesta dei parenti in sale del commiato, presso camere mortuarie e/o domicilio; svolge la propria attività in collaborazione con altri operatori del settore funerario e agisce su indicazioni fornite dal Direttore tecnico.
QUALI SONO LE MANSIONI DELL'OPERATORE NECROFORO?
L'operatore necroforo svolge le pratiche amministrative relative all’autorizzazione al trasporto e cura l’integrità del feretro. L’operatore funebre nell’esercizio dell’attività deve porre particolare attenzione ad evitare i rischi connessi alla pratica funebre: deve quindi acquisire adeguate conoscenze e abilità in materia di normative igienico sanitarie a tutela della salute propria e di terzi.
CHI DEVE FARE SOLO L’AGGIORNAMENTO DEL CORSO DI NECROFORO?
Chi ha un’esperienza professionale dimostrabile di almeno due anni nel settore
QUALI SONO LE SEDI DI SVOLGIMENTO DEI CORSI PER NECROFORO?
La sede di svolgimento del corso per addetto onoranze funebri è quella di Bari, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e situata in una posizione strategica (zona Poggiofranco). La presenza nel capoluogo pugliese favorisce l’affluenza di allievi partecipanti provenienti da tutta la provincia di bari (Altamura, Molfetta, Bitonto, Monopoli, Corato, Gravina in Puglia, Modugno, Gioia del Colle, Terlizzi, Triggiano, Putignano, Santeramo in Colle, Conversano, Noicattaro, Mola di Bari, Ruvo di Puglia, Palo del Colle, Acquaviva delle Fonti, Giovinazzo, Casamassima, Noci, Castellana Grotte, Rutigliano, Valenzano, Polignano a Mare, Adelfia, Capurso, Cassano delle Murge, Locorotondo, Turi, Grumo Appula, Bitetto, Bitritto, Alberobello, Sannicandro di Bari, Toritto, Sammichele di Bari, Cellamare, Binetto), della Bat (Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia, Margherita di Savoia, Spinazzola), di Brindisi, Lecce, Taranto (Martina Franca e Massafra) e Foggia. Molti dei nostri partecipanti provengono anche dalla regione Basilicata (Matera, Potenza), Molise (Campobasso) e Campania (Salerno).
RICHIEDI PREVENTIVO

Per ulteriori informazioni compila il form di richiesta di informazioni oppure Tel. 080.325.49.86