Shop

Corso di sicurezza per dirigenti sul lavoro (On-Line e Aula)

183,00341,60

ISCRIVITI ORA AL MIGLIOR PREZZO!
Svuota
DESCRIZIONE

Il ruolo del Dirigente all’interno delle aziende e delle pubbliche amministrazioni è di fondamentale importanza nella gestione della Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro. Il legislatore ha disciplinato questa attività nei confronti dei soggetti che a vario titolo ne sono coinvolti. Questo corso di formazione è strutturato secondo le indicazioni dell’art. 37 del D.Lgs. 81/08 e dell’Accordo Conferenza Stato Regioni così come perfezionato dalle Linee applicative pubblicate il 25/7/2012. Il percorso formativo fornisce alla figura del Dirigente tutti i contenuti utili alla definizione delle responsabilità nella gestione della sicurezza, attraverso un approccio sistematico che ne affronta i vari aspetti, giuridico- normativo, di organizzazione della sicurezza, di individuazione e valutazione dei rischi, di comunicazione e formazione dei lavoratori. Per il corso e-Learning sono stati coinvolti professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. Sarà messo a disposizione materiale che può essere facilmente adattato alle specifiche esigenze aziendali e incrementato al mutare delle condizioni e delle normative di riferimento. Al termine del corso (On-Line o Frontale) sarà somministrato un questionario di valutazione.
Per ogni partecipante al corso per dirigenti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Il corso può essere erogato in modalità e-learning (On-Line) o in modalità frontale (aula)
E-Learning (On-Line)
Videolezioni: il docente esperto, ripreso in video, presenta in maniera integrata, contenuti che si riferiscono alle aree tematiche.
La videolezione è integrata da documenti di supporto didattico (oltre 300 slides, norme e giurisprudenza, grafici e statistiche, etc).
Frontale (aula)
Lezioni presso aule opportunamente attrezzate. Esposizione accurata da parte di docenti esperti che presentano, spiegano e illustrano i contenuti propri dell’argomento o della disciplina.

SEDI DI SVOLGIMENTO

Per i corsi in modalità frontale:

  • Bari – Via Papa Giovanni Paolo I, 10/H
  • Altamura – Via Santeramo, 50
  • Gravina in Puglia – Via Alcide De Gasperi, 140/P
  • Su richiesta, presso le aziende committenti
DESTINATARI

Il corso è rivolto ai dirigenti, sia del settore pubblico che privato (dirigenti scolastici, apicali, etc…), definiti secondo l’art. 2 comma 1 lettera d del dlgs 81/08 che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
  • D.Lgs. 81/2008 s.m.i.
  • Accordo della Conferenza Stato-Regioni per la formazione del 21 dicembre 2011
DURATA
  • 16 ore: sia in modalità frontale che e-learning
ARGOMENTI
  • Modulo 1: Giuridico–Normativo:
    – sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
    – soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;
    – delega di funzioni;
    – la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    – la “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
    – i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.
  • Modulo 2: Gestione ed organizzazione della sicurezza:
    – Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08);
    – gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    – obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    – organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;
    – modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art. 18 del D.Lgs. n. 81/08;
    – ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione
  • Modulo 3: Individuazione e valutazione dei rischi:
    – Criteri e strumenti per l’individuazione e la Valutazione dei Rischi (DVR);
    – il rischio da stress lavoro correlato;
    – il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;
    – il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;
    – le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
    – la considerazione degli infortuni mancanti e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavori e dei preposti;
    – i dispositivi di protezione individuale;
    – la sorveglianza sanitaria
  • Modulo 4: Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori:
    – competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
    – importanza strategica dell’informazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;
    – tecniche di comunicazione;
    – lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
    – consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    – natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
APPROFONDIMENTI
CHI È IL DIRIGENTE E QUALI SONO I SUOI OBBLIGHI IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE?

La definizione di Dirigente è indicata all’art. 2 comma 1 lett d) del D.Lgs. 81/08 dalla quale emerge che si tratta di “colui che organizza e dirige le attività. Il dirigente è, negli ambienti di lavoro di cui è responsabile, l’alter ego del datore di lavoro, per le parti della gestione di propria competenza specifica, che rappresenta e con il quale collabora nell’attività organizzativa interna, attuando le sue direttive generali e dirigendo il lavoro degli altri dipendenti.
La definizione è integrata da quella dei contratti collettivi a cui la giurisprudenza assegna un ruolo vincolante. Gli obblighi cui è chiamato ad adempiere il Dirigente, in base alla attribuzioni e competente conferite, sono riportati in via generale all’art. 18 comma 1 D.Lgs. 81/08.

COME AVVIENE LA FORMAZIONE DEI DIRIGENTI?
Sulla Gazzetta Ufficiale n.8 del 11 gennaio 2012 è stato pubblicato l’Accordo del 21 dicembre 2011 tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
Tale accordo disciplina la durata, i contenuti minimi e le modalità di formazione e aggiornamento dei lavoratori e delle lavoratrici, dei preposti e dei dirigenti.
La formazione può avvenire sia in aula che nei luoghi di lavoro e i corsi devono essere tenuti da docenti interni o esterni all’azienda che abbiano una comprovata esperienza almeno triennale di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza del lavoro.
La formazione dei dirigenti, che ha una durata minima di 16 ore, sostituisce integralmente quella prevista per i lavoratori ed è strutturata in quattro moduli: 1) normativo-giuridico, 2) gestione e organizzazione della sicurezza, 3) individuazione e valutazione dei rischi, 4) comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori.
Per i lavoratori, i dirigenti e i preposti è previsto un aggiornamento quinquennale di durata minima di 6 ore con decorrenza dalla data di conclusione dei rispettivi percorsi formativi.
Relativamente ai dirigenti, sono esonerati dal corso di formazione coloro che dimostrino di aver svolto, alla data di pubblicazione del presente accordo, una formazione con contenuti conformi all’articolo 3 del D.M. 16/01/1997 effettuata dopo il 14/08/2003 o a quello del modulo A per ASPP e RSPP previsto nell’accordo Stato-Regioni del 26/01/20.

DOVE SI SVOLGONO I CORSI PER DIRIGENTE?
I corsi per Dirigente alla Sicurezza aziendale si svolgo presso le sedi Coid di Gravina in Puglia, Altamura e Bari. I nostri maggiori clienti provengono da tutte le città della Puglia (Corato, Ruvo, Aquaviva delle Fonti, Santeramo in Colle, Gioia del Colle, Cassano delle Murge, Toritto, Grumo Appula, Laterza ecc.) e della Basilicata (Matera, Potenza, ecc.).
La sede di Bari, situata in una prestigiosa zona (Poggiofranco), è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici ed è situata in una posizione strategica che permette l’affluenza di allievi-partecipanti provenienti da tutta la provincia di Bari (Bitonto, Molfetta, Monopoli, Modugno, Terlizzi, Triggiano, Putignano, Conversano, Noicattaro, Mola di Bari, Palo del Colle, Giovinazzo, Casamassima, Noci, Castellana Grotte, Rutigliano, Valenzano, Polignano a Mare, Adelfia, Capurso, Locorotondo, Turi, Bitetto, Bitritto, Alberobello, Sannicandro di Bari, Sammichele di Bari, Cellamare, Binetto), della BAT (Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia, Margherita di Savoia, Spinazzola), di Brindisi, Lecce, Taranto e Foggia.
Su richiesta, i corsi per Dirigente e Preposto alla Sicurezza aziendale, possono essere svolti presso le sedi delle aziende committenti.
SCHEMA DELLA FORMAZIONE (ACCORDO STATO-REGIONI 21/12/2011)

Informazioni

Per ulteriori informazioni compila il form di richiesta di informazioni oppure Tel. 080.325.49.86