Shop

Diritto e ICT

50,00

La certificazione Diritto e ICT consente di confrontare e verificare le conoscenze acquisite nell’ambito dell’informatica giuridica e del diritto ICT, oltre alle abilità d'uso degli strumenti correlati di utilizzo di PEC e Firma Digitale.

Categorie: ,

Descrizione Corso

COS'È LA CERTIFICAZIONE DIRITTO E ICT?

La certificazione Diritto e ICT consente di confrontare e verificare le conoscenze acquisite nell’ambito dell’informatica giuridica e del diritto ICT, oltre alle abilità d’uso degli strumenti correlati di utilizzo di PEC e Firma Digitale, offrendo al candidato l’opportunità di:

  • Ottenere una credenziale che attesta le competenze di base necessarie per operare nell’ambito delle nuove norme e tecnologie
  • Valorizzare le capacità di coloro che operano in contesti connessi alla Pubblica Amministrazionee in studi Commercialisti o Legali
  • Aiutare chiunque abbia a che fare con gli aspetti normativi e legali delle nuove tecnologie a meglio comprenderne le implicazioni e le potenzialità.
QUALI SONO I MODULI DELLA CERTIFICAZIONE DIRITTO E ICT?

I moduli della certificazione Diritto e ICT sono i seguenti:

Modulo 1 – Protezione dei dati personali – Privacy e Sicurezza

Il modulo richiede conoscenze della normativa italiana sulla privacy e sulla protezione dei dati personali, la figura dell’autorità Garante ed il Gruppo dei Garanti europei, le particolarità di alcuni settori specifici di trattamento, gli obblighi di sicurezza richiesti e delle responsabilità e sanzioni previste dal Codice, le norme in materia di comunicazioni elettroniche non sollecitate e alcune particolari fattispecie di trattamenti illeciti.

Modulo 2 – Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale

Il modulo richiede che il candidato conosca gli aspetti operativi e le caratteristiche legali della Firma Digitale, il suo funzionamento, i certificati e il ruolo degli enti certificatori, il suo utilizzo pratico ed il software di firma, inoltre conosca le caratteristiche legali della Posta Elettronica Certificata, il suo funzionamento, i protocolli di comunicazione utilizzati, le sue caratteristiche di sicurezza ed affidabilità ed il suo utilizzo pratico.


Modulo 3 – E-Governance e Amministrazione Digitale

Il candidato dovrà conoscere la normativa alla base dell’e-government in Italia, i procedimenti relativi all’Amministrazione Digitale, alla gestione amministrativa, ai pagamenti elettronici e alla fatturazione elettronica, conservazione, il sistema pubblico relativo a infrastrutture e sistemi di sicurezza.


Modulo 4 – Gestione documentale e Dematerializzazione

Il modulo richiede che il candidato conosca le procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione dei documenti e degli atti cartacei delle Pubbliche Amministrazioni e l’insieme delle attività finalizzate alla registrazione e segnatura di protocollo.

QUALI SONO LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEGLI ESAMI?

Gli esami sono erogati in modalità automatica con il sistema di test ATLAS. La durata delle prove d’esame per tutti i moduli, che consistono di 24 domande ciascuno, è di 45 minuti. Si considera superata la prova d’esame se il candidato ha risposto positivamente almeno al 75% delle domande.

Quando il candidato ha superato l’esame di certificazione per ogni singolo modulo acquisisce il diritto di ottenere il Certificato relativo al modulo superato.

Per avere un’idea più precisa di quanto viene richiesto dalla certificazione e di come vengono poste le domande al momento dell’esame, è possibile scaricare degli esercizi di esempio per verificare le proprie conoscenze, in auto-valutazione.

Dai seguenti link è possibile scaricare i Sample test di riferimento:

Sample Test Modulo 1 – Protezione dei dati personali – Privacy e Sicurezza
Sample Test Modulo 3 – E-Governance e Amministrazione Digitale
Sample Test Modulo 4 – Gestione documentale e Dematerializzazione

A CHI È RIVOLTA A CERTIFICAZIONE DIRITTO E ICT?

La certificazione Diritto e ICT è rivolta a:

  • Responsabili dei sistemi informativi, consulenti e tecnici informatici;
  • Amministratori di sistemi e responsabili della privacy;
  • Studenti in materie tecnico scientifiche, economiche, giuridiche;
  • Impiegati di settori amministrativi e societari, studi tributari, studi legali, studi commercialisti;
  • Dipendenti della PA e degli Enti Locali;
  • Avvocati, magistrati, notai, commercialisti;
  • Dirigenti scolastici, insegnanti e formatori;
  • Personale appartenente alle forze dell’ordine;
  • Responsabili uffici stampa;
  • Cittadini che desiderano essere aggiornati su queste tematiche e le loro implicazioni.
QUALI COSTI DEVE SOSTENERE IL CANDIDATO?

Il costo di ciascun esame Diritto e ICT è di € 50,00 (IVA Compresa)

Informazioni

Per ulteriori informazioni compila il form di richiesta di informazioni oppure Tel. 080.325.49.86