Shop

Corso per Carrellista o Mulettista

60,00200,00

Svuota
DESCRIZIONE

Il corso è finalizzato a fornire nozioni necessarie per il buon utilizzo di un carrello elevatore, sottolineando l’importanza delle verifiche dello stato di manutenzione del carrello: livello dell’olio, pneumatici, impianto idraulico.

Particolare attenzione è rivolta alle modalità di carico per evitare lo sbilanciamento del carrello, con schemi illustrativi utili a determinare il centro di gravità del peso e a leggere la targhetta applicata ad ogni carrello elevatore.

DESTINATARI

Lavoratori incaricati della conduzione di carrelli elevatori

DURATA
  • Corso base 12 ore
  • Aggiornamento quinquennale 4 ore
NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Art. 71, Dlgs 81/2008, Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012 nr. 53

SEDI DI SVOLGIMENTO
  • Bari – Via Papa Giovanni Paolo I, 10/H
  • Gravina in Puglia – Via Alcide De Gasperi, 140/P
  • Altamura – Via San Giovanni Rotondo, 24
APPROFONDIMENTI
ESISTE UN PATENTINO CARRELLISTI?
Non esiste un patentino per carrellisti, ma un attestato che viene rilasciato a seguito di una corretta formazione da parte di personale qualificato a tale mansione.
IL CORSO PER CARRELLISTA È UN OBBLIGO DI LEGGE?
Sì è un obbligo di legge stabilito nel Testo Unico Sicurezza D.Lgs. 81/2008, D.Lgs. 106/2009 e dall’accordo Stato-Regioni del 22/02/2012, in cui viene resa l’obbligatorietà di formazione ed informazione dei lavoratori.
COSA SERVE PER POTER FARE IL CORSO DI FORMAZIONE CARRELLISTI?
  • Avere almeno 18 anni
  • Sapere la lingua Italiana parlata e scritta
  • Essere abile a normali operazioni di lavoro
CHI NON HA LA PATENTE PUO' FARE IL CORSO PER CARRELLISTA?
Non si hanno per adesso dei casi di confronto, ma riteniamo che nel caso di ritiro della patente, per poter continuare a ritenere valida l’abilitazione ottenuta, sia meglio farsi fare una dichiarazione di sana costituzione dal proprio medico e tenere il tutto allegato all’attestato di formazione.
IN COSA CONSISTE IL CORSO DI FORMAZIONE CARRELLISTI?
Il corso è composto in due parti: la prima di teoria, in cui vengono spiegate le principali ed importanti normative di riferimento, le varie modalità di guida, i cartelli indicatori, i rischi e pericoli a cui si incorre con una non corretta movimentazione dei carichi. La seconda fase, è la guida dei carrelli su un percorso apposito, con le verifiche sul campo di quanto appreso in aula.
LA FORMAZIONE È NECESSARIA ANCHE SE NELLA MIA AZIENDA IL TITOLARE È L'UNICO A UTILIZZARE IL CARRELLO?
Nella precedente normativa, vi era la distinzione fra titolare e dipendente, ma nel nuovo D.Lgs. 81/2008 è stato stabilito che la formazione deve essere fatta anche se il titolare è l’unico “dipendente“ e utilizza il carrello elevatore.
CHI DEVE AVERE L'ATTESTATO DA CARRELLISTA?
Tutte le persone che in un’azienda utilizzano un carrello elevatore, e per carrello elevatore la normativa intende: ogni mezzo atto a sollevare e trasportare dei carichi (tutti, compresi i carrelli con operatore con guida a piedi).
L'ATTESTATO DI FORMAZIONE ALLA GUIDA DEI CARRELLI ELEVATORI HA UNA SCADENZA?
Si. L’attestato di formazione va aggiornato ogni 5 anni con un corso di aggiornamento.
MA SE UNA PERSONA È GIÀ DA TEMPO ABITUATA AD USARE UN CARRELLO ELEVATORE, DEVE FARE UGUALMENTE IL CORSO?
Si. Le “capacità acquisite” non certificano le “competenze”. Nella tabella degli adempimenti sono riporte le varie condizioni o fasi che definiscono formazione effettuata riconosciuta e quella da effettuare (tabella degli adempimenti).

Informazioni

Per ulteriori informazioni compila il form di richiesta di informazioni oppure Tel. 080.325.49.86