Shop

Corso per addetto al primo soccorso aziendale

61,00146,40

Svuota
DESCRIZIONE

Il corso è necessario per svolgere le mansioni di addetto al primo o pronto soccorso ed ha l’obiettivo di fornire un’adeguata informazione sulle procedure che riguardano il primo soccorso.
Il corso ha una durata variabile a seconda del tipo di aziende e del grado di rischio presente.
La formazione dei designati dovrà essere ripetuta con cadenza triennale.

DESTINATARI

Il corso è rivolto ai lavoratori designati alla funzione di Addetti al servizio di primo soccorso aziendale.

    Aziende del Gruppo A

  • Aziende o unità produttive industriali (Seveso II – Centrali Termoelettriche – Nucleare – Estrattive e minerarie – Sotterraneo – Esplosivi, polveri e munizioni)
  • Aziende o unità produttive industriali appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4
  • Aziende o unità produttive del comparto agricoltura con più di 5 lavoratori
    Aziende del Gruppo B

  • Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel Gruppo A
    Aziende del Gruppo C

  • Aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel Gruppo A
NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Art. 18 del D.Lgs. 81/08 – DM 388 del 15/07/03

DURATA
  • 16 ore per le aziende del gruppo A (corso base)
  • 12 ore per le aziende del gruppo B e C (corso base)
  • 6 ore per le aziende del gruppo A (corso aggiornamento)
  • 4 ore per le aziende del gruppo B e C (corso aggiornamento)
SEDI DI SVOLGIMENTO
  • Bari – Via Papa Giovanni Paolo I, 10/H
  • Gravina in Puglia – Via Alcide De Gasperi, 140/P
  • Altamura – Via Santeramo, 50
APPROFONDIMENTI
CHE DIFFERENZA C'È PRONTO SOCCORSO E PRIMO SOCCORSO?
Il Pronto soccorso corrisponde all’insieme delle tecniche mediche, chirurgiche e farmaceutiche messe in atto da personale medico qualificato. Il Primo Soccorso, invece, è l’insieme degli atti che personale non medico può praticare in attesa dell’arrivo di personale più qualificato.
La distinzione, esplicata dal D.Lgs 81/08, è fondamentale sia in termini di formazione degli addetti, che delle conseguenti responsabilità derivanti dalla nomina e dall’operato.
IN CARICO A CHI È LA FORMAZIONE DEGLI ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE?
La formazione e la scelta degli addetti al Primo Soccorso aziendale è sempre in carico al Datore di lavoro, che nel farlo deve tenere conto della natura dell’azienda, delle attività svolte, e delle dimensioni della stessa.
ESISTE UN NUMERO MINIMO DEGLI ADETTI DA FORMARE AL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE?
Non esiste un numero minimo, o proporzionale al numero dei dipendenti, dei membri che devono far parte della squadra di Primo soccorso, ma sarà il datore di lavoro che, sentito il parere del Medico Competente ove presente, valuterà in base alle dimensioni ai rischi presenti ed a eventuali sedi disaccate, il numero adeguato di soccorritori da nominare.
ESISTE L'OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE AL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE?
In merito alla formazione, la normativa definisce che gli addetti debbano sostenere un corso di aggiornamento obbligatorio ogni tre anni.
CHI È ESONERATO DALLA FREQUENZA AL CORSO DI FORMAZIONE DI PRIMO SOCCORSO AZIENDALE?
Sono esonerati dalla formazione di base le persone che abbiano già sostenuto un corso di contenuti pari o superiori a quelli indicati nel Decreto 388.

Informazioni

Per ulteriori informazioni compila il form di richiesta di informazioni oppure Tel. 080.325.49.86